COME FUNZIONA GOM ATOS Q?

GOM ATOS Q è un sistema di scansione a luce LED blu per la misura non a contatto, prodotto da GOM e distribuito sul territorio italiano da QFP.

Il sistema rappresenta il futuro della metrologia ottica 3D e racchiude funzionalità peculiari della tecnologia ATOS, come ad esempio il principio di tripla scansione, il Blue Light Equalizer (un sistema di proiezione adattativa nel sensore, che consente di regolare la quantità di luce proiettata sull’oggetto favorendo così l’acquisizione di oggetti con superfici non collaborative o riflettenti e un’accurata calibrazione, insieme a un sistema di automonitoraggio con la gestione attiva della temperatura dell’ambiente produttivo circostante che compensa variazioni termiche.

Atos Q GOM

Si tratta della soluzione top di gamma proposta da GOM che si contraddistingue soprattutto per la sua modularità e flessibilità. Il sistema è disponibile nelle versioni 12M e 8M, è adattabile a diversi campi di misura e può essere impiegato in vari settori industriali.

ATOS Q è dotato di telecamere che istruiscono un pattern di linee a luce sul pezzo: queste linee si deformano e la telecamera ne acquisisce la deformazione e quindi il profilo dell’oggetto. È caratterizzato da un’elettronica high tech, ottiche protette, dimensioni compatte di 340 x 240 x 83 mm e un peso inferiore a 4 kg che lo rende facilmente trasportabile e di flessibile utilizzo.

La precisione, la risoluzione e la dimensione dell’area di misurazione possono essere definite liberamente dall’utente.

Sistema di scansione a luce LED blu

Il vero vantaggio del ATOS Q, che lo rende la soluzione più evoluta sul mercato, è la possibilità di acquisire un gran numero di punti anche su volumi di misura molto elevati, garantendo una risoluzione d’immagine estremamente elevata.

In quali settori si applica?

Il sistema può essere applicato in tutti i settori industriali, quali:

  • Automotive
  • Aerospaziale
  • Energetico
  • Fonderie, Officine meccaniche, Stampaggio
  • Artistico, Beni culturali, Restauro

Per quali processi?

ATOS Q è applicabile in molti settori industriali, data la sua efficacia anche su superfici non collaborative.
Fra questi ricordiamo:

  • Stampaggio plastico
  • Stampaggio acciaio
  • Stampaggio alluminio
  • Stampaggio lamiera
  • Presso fusioni
  • Formatura dei metalli
  • Iniezione plastica e forgiatura
  • Componenti in additive

Caratteristiche principali

Di seguito presentiamo le principali caratteristiche di ATOS Q:

  • Software di analisi GOM Inspect Suite
  • Potente scanner 3D per analisi complesse
  • Lenti intercambiabili
  • Optoelettronica di precisione
  • Design robusto
  • Sistema versatile e compatto

Quali vantaggi per le aziende?

ATOS Q è dotato di luce adattiva per regolare il fascio LED in base alla riflettenza, efficiente anche sulle superfici non collaborative dell’oggetto in misurazione.
La risoluzione garantita dal sistema non viene meno sui grandi volumi di misura, fornendo immagini molte dense e ricche di dettagli.

vantaggio del ATOS Q

ATOS Q è una soluzione estremamente flessibile, efficace tanto su componenti di piccole e medie dimensioni, quanto per compiti di misura e analisi complessi.

Grazie a cinque lenti intercambiabili, il sensore raggiunge aree di misura che variano da 100 x 70 millimetri quadrati fino a 500 x 370 millimetri quadrati. Il passaggio dal volume di misura più piccolo a quelli più grandi è molto facile dal momento che la posizione della telecamera rimane fissa.

Elettronica ed ottiche high-tech permettono di ottenere una qualità del dato acquisito estremamente elevata.

Parla con un esperto

Per maggiori informazioni su ATOS Q compila il form di contatto. Un nostro esperto ti contatterà per rispondere alle tue domande e curiosità.