Aumento della qualità e dell’efficienza produttiva presso la Fiat di Cassino grazie a QBOX POWER

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) progetta, sviluppa, produce e commercializza in tutto il mondo veicoli e relativi servizi post-vendita e ricambi, componenti e sistemi di produzione attraverso 159 stabilimenti produttivi, 87 centri di Ricerca e Sviluppo e concessionari e distributori in oltre 140 Paesi.
Il Gruppo opera nel mercato automotive con i marchi Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Fiat, Fiat Professional, Jeep, Lancia, Ram, Maserati e Mopar, il brand che offre servizi post-vendita e ricambi. Le attività del Gruppo includono anche Comau (sistemi di produzione), Magneti Marelli (componenti) e Teksid (fonderie).

Download Paper

LA FIAT AUMENTA QUALITÀ ED EFFICIENZA PRODUTTIVA

Azienda

Aumento della qualità e dell’efficienza produttiva presso la Fiat di Cassino grazie a QBOX POWER

Fiat Chrysler Automobiles (FCA) progetta, sviluppa, produce e commercializza in tutto il mondo veicoli e relativi servizi post-vendita e ricambi, componenti e sistemi di produzione attraverso 159 stabilimenti produttivi, 87 centri di Ricerca e Sviluppo e concessionari e distributori in oltre 140 Paesi.
Il Gruppo opera nel mercato automotive con i marchi Abarth, Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Fiat, Fiat Professional, Jeep, Lancia, Ram, Maserati e Mopar, il brand che offre servizi post-vendita e ricambi. Le attività del Gruppo includono anche Comau (sistemi di produzione), Magneti Marelli (componenti) e Teksid (fonderie).

FCA ha definito lo stabilimento di Cassino un World Class Sustainable Plant sulla base della applicazione rigorosa dei principi del World Class Manufacturing (WCM) e dell’introduzione di avanzate tecnologie produttive e innovative soluzioni ambientali. Il WCM riguarda tutte le aree dello stabilimento e mira ad eliminare gli sprechi e ad aumentare la produttività, la qualità e la sicurezza in modo strutturato e sistematico. È un programma di miglioramento continuo e il coinvolgimento delle persone vi gioca un ruolo fondamentale.

Aumento della produttività con una soluzione innovativa per il controllo qualità

Il Centro Metrologico di Cassino mette a disposizione degli ingegneri, avanzati strumenti di misurazione e di analisi che permettono loro di affrontare in modo efficiente i problemi di qualità, identificando tutte le cause di variazione durante il processo di fabbricazione, anche quando i componenti appaiono perfetti a occhio nudo. Grazie a questi controlli è inoltre possibile risolvere eventuali problemi di finitura prima che il veicolo sia prodotto. L’attenzione alla perfezione del prodotto finale è sempre stato uno degli obiettivi importanti per la produzione in tutti gli stabilimenti FCA.

 

Il centro metrologico, che si trova all’interno del reparto lastratura, ha contribuito a rivoluzionare l’intero processo statistico di controllo e misurazione e rappresenta lo standard in architettura e tecnologie all’avanguardia di cui tutti i nuovi stabilimenti FCA si sono dotati. Infatti, le nuove, attrezzature e tecnologie utilizzate nel centro non sono semplicemente più precise, e quindi significativamente più incisive in termini di qualità, ma sono anche più veloci ed efficienti.

 

QFP ha fornito allo stabilimento di Cassino di Fiat Auto il sistema di misura automatica QBOX POWER, impiegato nel dipartimento lastratura e stampaggio per l’analisi sui volumi dei particolari, il controllo conformità geometrica dei sottogruppi lastrati e l’analisi delle zone di accoppiamento su particolari stampati e lastrati. Questa analisi veniva effettuata con una macchina di misura per il controllo dei punti QH e dei sottogruppi per l’analisi CpCpk.

 

La necessità di ridurre i tempi d’intervento sulle presse e migliorare la qualità dei componenti stampati, ha portato all’inserimento all’interno della sala metrologica il sistema QBOX POWER. Tramite la scansione laser 3D, la geometria dei sottogruppi lastrati viene acquisita, ricostruita digitalmente in 3D e confrontati con il modello matematico di riferimento Grazie a ciò la rapidità di comprensione delle aree in tolleranza o fuori tolleranza è massima anche per l’utilizzo di mappe cromatiche.

 

L’introduzione del sistema e stata veloce e la fase di passaggio e apprendimento è trascorsa in tempi rapidi.

conferma Aldo Gremo, Responsabile Qualità Sottogruppi presso lo stabilimento di Cassino.

Le caratteristiche di maggior importanza per i metrologi di FCA Cassino che utilizzano l’impianto sono l’accuratezza, la flessibilità e la facilità d’uso. Inoltre, la programmazione e la gestione della scansione sono le funzioni che vengono apprezzate maggiormente nel lavoro quotidiano.

Vantaggi

Dall’installazione avvenuta nel 2015, fino ad oggi, l’impianto viene utilizzato su tre turni, ed ha contribuito al miglioramento notevole ottenuto nella geometria dei particolari stampati.

 

In particolare vantaggi derivanti dall’impiego dell’impianto di misura sono:

– una diversa visione della geometria del particolare ora completa,

– un miglioramento dell’analisi grazie alle informazioni distribuite sull’intera superficie,

– una maggiore professionalità degli operatori;

– la possibilità di eseguire degli interventi mirati sulle presse e sulle isole di saldatura, riducendo i tempi di intervento per il ripristino della geometria dei particolari stampati e sottogruppi lastrati.